Valencia : cosa vedere in 3 giorni

Valencia

Terza città della Spagna dopo Madrid e Barcellona, Valencia è una delle mete turistiche emergenti, preferita da un turismo giovane e di studenti, tra le più belle città del Mediterraneo. Per una visita completa della città e delle sue principali attrazioni ecco come organizzare 3 giorni di viaggio.

Valencia colpisce per la sua splendida architettura, il primo giorno può essere pertanto dedicato alla visita a piedi del centro della città e delle sue vie più caratteristiche. Da visitare la zona del Lonja de la Seda, il mercato della seta, con edifici risalenti a prima del 1500, epoca in cui la città viveva uno dei suoi periodi storici più floridi. Molto suggestivo è il centro storico e la zona della città antica, le due torri del Les Torres de Quart e i punti di accesso alla città tra le antiche mura di cinta possono completare il tour del primo giorno. Una seconda giornata può essere dedicata alla visita dei musei, dal Museo Fallero, alla Città delle Arti con i poli turistici che rappresentano una delle principali attrazioni per i migliaia di turisti che ogni anno arrivano a Valencia da tutto il mondo.

Consultate un blog sulla città di Valencia anche perché diversi sono gli spunti di viaggio che possono impreziosire una visita di Valencia, se si hanno solo 3 giorni a disposizione, il terzo giorno si può dedicare alle zone verdi e alle spiagge. Dai Jardines del Real ai Giardini del Turia, tra i parchi urbani più grandi e verdi di tutta la Spagna. Per completare la vostra vacanza con degli scatti fotografici indimenticabili l’ideale è una bella passeggiata ai piedi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *