Monaco di Baviera: come scoprirla al meglio

Monaco di Baviera è una meta turistica molto gettonata in qualsiasi periodo dell’anno. Grazie ai siti di interesse storico e culturale come le gallerie d’arte, le chiese imponenti, il Viktualienmarkt, ovverosia il più grande mercato di frutta e verdura della città con una lunga tradizione alle spalle, ed eventi conosciuti in tutto il mondo come l’Oktoberfest, il festival della birra che ogni anno registra migliaia e migliaia di presenze nei giorni che vanno da metà Settembre agli inizi di Ottobre, visitare questa città significa scoprire una cultura interessante ed entrare in contatto con  un ambiente stimolante da conoscere e sicuramente apprezzare.

Raggiungere la città è molto semplice: oltre ai collegamenti con autostrade e treni, l’aeroporto di Monaco di Baviera, con oltre 548 decolli ed atterraggi giornalieri, rappresenta una risorsa importantissima per spostarsi agevolmente dal proprio Paese per raggiungere la città tedesca. Il centro della città può essere raggiunto dopo aver lasciato l’aeroporto attraverso la ferrovia suburbana o i bus in circa 45 minuti.

Trattandosi di una città estremamente votata al turismo, gli hotel a Monaco di Baviera sono praticamente in ogni zona di interesse. I turisti avranno la possibilità di scegliere appartamenti, campeggi, camere private, ostelli e hotel da 2 a 4 stelle così da soddisfare davvero ogni esigenza di gusto e budget a disposizione.

Scoprire una città nuova significa poterne visitare il maggior numero di siti di interesse spostandosi in maniera agevole e senza troppi problemi legati ad eventuali informazioni poco chiare. Da questo punto di vista la metro di Monaco di Baviera rappresenta un’ottima soluzione per ottimizzare i tempi degli spostamenti ed essere sempre dove si desidera quando si desidera. Per gli orari della metro a Monaco, l’ente locale dei trasporti pubblici ha attivato sul suo sito ufficiale un servizio denominato Efa attraverso il quale, solo inserendo il nome della fermata e l’indirizzo, è possibile conoscere direttamente col proprio smartphone, tablet o qualsiasi altro dispositivo collegato ad Internet l’orario previsto del prossimo mezzo.

Visitare Monaco di Baviera è quindi, oltre che un piacere per gli occhi, un modo per entrare in contatto con una nuova cultura senza rinunciare alla comodità di muoversi in città esattamente come si farebbe nella propria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *