Le meravigliose spiagge delle Marche

Le Marche sono una regione bellissima da molti punti di vista che offre una smisurata varietà di paesaggi.

Conosciute per la tradizione gastronomica e per le numerose città d’arte e di cultura come Urbino, Pesaro e Ancora, le Marche tuttavia offrono anche spiagge bellissime adatte a tutti i tipi di viaggiatori.

Pesaro ad esempio lega la propria storia al mare ed offre un’ampia offerta balneare grazie alla conformazione del suo territorio. La costa di Pesaro è infatti bassa e sabbiosa ed è cinta a sud e a nord dai rilievi di San Bartolo e dell’Ardizio i quali poi giungono fino al mare. La costa pesarese nei suoi 7 km di lunghezza offre numerosi stabilimenti attrezzati facilmente raggiungibili dal centro storico, ma anche piccole baie più selvagge e immerse nella natura.

A Senigallia invece troviamo una lunga lingua di sabbia che forma le sue famose spiagge famose e attrezzate per tutti i tipi di turisti. Le spiagge di Senigallia infatti offrono oltre a confortevoli stabilimenti balneari numerosi intrattenimenti e strutture per famiglie e bambini, e alla sera, una vita notturna in grado di soddisfare i più giovani.

Da Ancona invece parte la zona della Riviera del Conero, una delle più belle e suggestive di tutte le Marche. A pochi passi dal centro di Ancona si trova la spiaggia del Passetto, formata da un insenatura che precipita sul mare. Questa spiaggia è raggiungibile con una scalinata o con un ascensore e qui si trovano anche le caratteristiche grotte dei pescatori. Altra famosa spiaggia nei pressi di Ancona è Portonovo, caratterizzata da ghiaia e sassi che è immersa nel verde della vegetazione. Questa spiaggia è particolarmente amata dai surfisti e alterna tratti attrezzati ad altri di spiaggia libera. Nei pressi di Portonovo si trova Mezzavalle, una spiaggia bianca selvaggia, vera e propria oasi naturale.

Proseguendo verso sud troviamo le spiagge di Sirolo: quella delle due sorelle è una caletta di spiaggia bianca alle cui spalle si erge il monte Conero. La spiaggia si chiama in questo modo per due scogli che si ergono di fronte alla spiaggia dal mare. Questa spiaggia, difficile da raggiungere conserva la sua natura selvaggia. A Sirolo troviamo poi la spiaggia di San Michele, immersa in una distesa boscosa e caratterizzata da ghiaia e sabbia, quella dei sassi neri, e la spiaggia di grotta urbani, meno selvaggia e attrezzata da numerosi stabilimenti balneari.

Infine il Conero ospita le bellissime spiagge di Marcelli, nella parte a sud del Parco del Conero. Questa spiaggia si estende per un tratto di circa 6 km, è caratterizzata da un litorale in sabbia e sono presenti numerose attrezzature sportive, così come quella di Numana, spiaggia di ghiaia famosa per i propri fondali bassi e scogli.

La scelta è veramente tanta, così come le possibilità di soggiorno: è possibile infatti soggiornare in molte pensioni e bed&breakfast, affittare una casa al Mare nelle Marche, o abbandonarsi alla natura in uno dei tanti agriturismi, che oltre ad un’ottima cucina spesso offrono anche numerose possibilità di escursioni e laboratori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *