Dove alloggiare a Roma?

Qual è il miglior posto dove alloggiare a Roma? La città è grande e i quartieri dove alloggiare sono tanti e diversi tra loro.

Si pensi che Roma è il comune più grande d’Europa dopo Londra. Bisogna calcolare se si vuole vivere il centro, ma spostandosi con i mezzi oppure optare per un quartiere più lontano dal centro, ma con possibilità di parcheggio. L’importante è scegliere una zona da cui poter aver la possibilità di godersi appieno tutte le attrazioni turistiche e le meraviglie che questa grande città offre.

La scelta deve essere effettuata anche in base ai mezzi di trasporto che si vuole utilizzare, se li si vuole utilizzare. La soluzione potrebbe essere cercare una casa vacanza a Roma, infatti per ogni quartiere si potranno scoprire sfumature e atmosfere diverse e questo è quello che renderà la tua sosta a Roma indimenticabile.

Dove alloggiare?

Ovviamente prima di capire dove affittare la camera bisogna decidere quali saranno i posti e i monumenti che si vogliono visitare. In questo può essere molto utile fare una visita all’ufficio turistico di Roma, dove personale competente potrà fornire dettagli utili.

Per quanto riguarda invece il pernottamento, per ogni fascia di prezzo c’è la possibilità di trovare l’alloggio perfetto.

Nella zona centrale della città ci sono varie zone in cui poter alloggiare senza spendere una fortuna, bisogna solo scegliere tra:

  • La zona vicino alla stazione Termini, ovviamente come tutte le zone negli intorni delle stazioni bisogna saper scegliere bene;
  • Il quartiere di San Lorenzo, che è frequentato per lo più da studenti, offre molte soluzioni abbordabili, in più essendo un quartiere frequentato da ragazzi è zeppo di locali e ristoranti, alcuni anche molto rinomati, in cui poter trascorrere una serata in allegria e spensieratezza;
  • Piazza Bologna è un’altra zona in cui poter alloggiare con poco budget, la fermata della metro porta lo stesso nome, infatti questa zona oltre che molto popolata da ragazzi offre tanti mezzi di trasporto con cui è possibile visitare la città.

Il centro storico

Il centro storico è la scelta per chi vuole respirare la vera anima di Roma. Per centro storico si intende la zona che parte da Rione Monti e va a est del Tevere e che dal Colosseo arriva a Piazza del Popolo. Camminando per i vicoletti di quest’area si avrà a portata di “piede” grandi monumenti e luoghi come Piazza Navona, il Pantheon e la Fontana di Trevi.

 Inoltre camminando per il Corso avremo tanti negozi e si arriverà alla famosissima Via Condotti che ci porterà a Piazza di Spagna. Il Rione Monti è una delle zone più turistiche perché è l’area dove si trovano il Colosseo, la Domus Aurea e i Fori; ma non solo, infatti ci sono anche molti locali belli e sofisticati dove si mangia e si beve bene.

La zona sud

A sud della zona centrale ci sono dei quartieri che offrono la possibilità di esser comodi ma di essere un ottimo punto iniziale per visitare la città. Infatti questi quartieri sono molto più tranquilli perché non hanno quell’afflusso di turisti, ma sono strategici perché sono serviti dalle linee metropolitane che possono condurre in qualsiasi punto di interesse.

  • Il quartiere Ostiense, che mescola la modernità contemporanea con un passato industriale. Infatti in questa zona ci sono molti locali ricavati da ex siti industriali. Il quartiere offre a chi vi passeggia la possibilità di incantarsi davanti ai molti murales gioiosi e affascinanti che ricoprono interi edifici.
  • L’EUR è un quartiere che è stato costruito nel 1942 ed è, ovviamente, permeato dall’architettura fascista. Tra i suoi mega palazzi troviamo alcuni dei musei più importanti come il Museo della Civiltà Romana e il Museo Nazionale Preistorico Etnografico Luigi Pigorini.

Trastevere

Al di là del Tevere troviamo il quartiere di Trastevere, che è uno ei rioni più affascinanti di Roma. In questa zona si trovano l’Orto Botanico e nei pressi del Gianicolo abbiamo molti negozi, ristoranti e locali notturni. Alloggiare a Trastevere significa vivere quell’aria un po’ vintage, che offre grandi possibilità ai fautori della vita notturna e modaiola.

Questa zona è molto frequentata per questo anche dai romani stessi e non solo dai turisti. L’unico punto a sfavore è il fatto che non esistono fermate della metropolitana vicino, anche se essendo molto centrale i principali monumenti si possono raggiungere a piedi o comunque con mezzi di superficie, come tram, bus o taxi.

La zona nord

Se invece si sceglie di alloggiare in delle zone di grande lusso e ricche di eleganze è inevitabile puntare il dito a Nord del centro storico. In questa zona l’architettura Liberty fa da protagonista, soprattutto nel quartiere Coppedè; passeggiando per le strade di questo quartiere si rimane rapiti dalle facciate estrose e le originali decorazioni che fanno parte del grande progetto del famoso architetto Fiorentino.

I prezzi per gli alloggi in questa zona ovviamente sono ben superiori alla media, ma in cambio si ha la possibilità di stare in un ambiente tranquillo e signorile, lontano dall’affollamento dei quartieri centrali. Tra i quartieri presenti in questa zona ci sono i quartieri Prati, che sono nelle vicinanze del Vaticano; questa è una zona strategica per iniziare a visitare la città infatti è vicinissimo anche a Castel Sant’Angelo.

Il quartiere Flaminio pure è similare, da questo è facile raggiungere l’Auditorium e il MAXXI che propone sempre tantissime mostre affascinanti; inoltre nella zona nord ci sono lo Stadio e il Foro Italico, quindi zona che serve anche al turismo sportivo. Punto famosissimo di Roma Nord è Villa Borghese e tutt’altro che sconosciuti sono i locali che si trovano vicino Ponte Milvio, molto eleganti e raffinati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.