Autunno in Barbagia: il festival che vi farà scoprire il cuore della Sardegna

barbagia

È in corso una meravigliosa iniziativa che permette di entrare in contatto con una delle realtà meno conosciute, ma certamente più affascinanti della Sardegna. Si tratta di “Autunno in Barbagia”, una manifestazione enogastronomica e culturale che si districa tra gli aspri territori della Barbagia, la regione montuosa ubicata ai piedi del Gennargentu, nel cuore dell’isola.

Il festival – promosso dalla Camera di Commercio di Nuoro e dalla azienda speciale Aspen – prende spunto da “Cortes Apertas” (cortili aperti), l’iniziativa che nacque nel 1996 nel comune di Oliena, dove i vecchi magazzini e i cortili delle abitazioni divenivano la sede delle degustazioni dei vini e dei prodotti della cucina locale. Dopo il successo riscosso, Cortes Apertas si estese rapidamente agli altri comuni del nuorese, arricchendosi di nuove proposte, ma restando comunque confinata allo storico territorio della Barbagia. Nel corso degli anni, il progetto è stato assorbito da diverse iniziative, che hanno portato all’istituzione di un festival di più grandi dimensioni e ambizioni – l’Autunno in Barbagia, per l’appunto. Oggi l’obiettivo del festival resta sempre legato alla valorizzazione dell’entroterra sardo e delle sue antichissime tradizioni, ma cerca di coinvolgere un pubblico più ampio, per infrangere la consuetudine del turismo isolano, che punta prevalentemente al patrimonio costiero dell’isola.

Autunno in Barbagia 2014 è partito lo scorso settembre, impreziosendo già una ventina di comuni con una miriade di appuntamenti di vario genere. Ma state tranquilli, perché c’è tempo sino al 15 dicembre per partecipare all’ultima fase di questa edizione. Infatti sono otto i comuni che mancano ancora all’appello: Nuoro (14/15/16 novembre); Tiana (14/15/16 novembre); Atzara (21/22/23 novembre); Olzai (21/22/23 novembre); Teti (28/29/30 novembre); Gadoni (5/6/7 dicembre); Fonni (6/7/8 dicembre); Orune (13/14/15 dicembre). Ad attendervi tantissimi eventi, che vi offriranno l’imperdibile occasione di assaggiare alcune delle migliori leccornie di produzione locale, degustare i corposi vini dell’entroterra e apprendere i segreti dei vecchi mestieri ancora attivi nei piccoli borghi barbaricini. Il tutto sarà accompagnato da una vivace e variegata kermesse di eventi a tema, che spazieranno dalla danza al teatro, dalle mostre alle proiezioni filmiche, passando per un buon numero di laboratori e dibattiti di grande interesse.

Info utili

Il modo più comodo per raggiungere i territori della Barbagia è volare sull’Aeroporto di Elmas, che si trova a pochi chilometri da Cagliari, nel sud della Sardegna. In questo periodo, spesso siti come Expedia offrono promozioni sui voli Milano – Cagliari, anche in combinazione con soggiorno in hotel. Alcuni pacchetti includono anche la possibilità di noleggiare un veicolo, che è senz’altro la migliore soluzione per raggiungere i paesi coinvolti nella manifestazione. Troverete altre informazioni utili andando sul sito ufficiale di Autunno in Barbagia, dove potete consultare nel dettaglio anche il programma completo di questa edizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *